banner

Claude François

  • 7
  •  
  •  
  •  

Anche la celeberrima My way è stata scritta da un Calabrian, si chiamava Claude François ed era nato in Egitto da padre francese. La madre, Lucia Mazzei detta Chouffa, era originaria di Serrastretta, lo stesso paese della famiglia di Dalida con la quale François ha condiviso diverse esperienze. La notizia riguardante la provenienza è stata data in tv da Paolo Limiti (leggi), pare fu proprio la madre a indirizzare alla musica Cloclo e a dargli questo nome. Comme d’habitude (titolo originale) non è la sola canzone dell’artista, considerato un’icona in Francia, morto a soli 39 anni per un tragico incidente, dopo aver scritto alcuni pezzi storici e venduto milioni di dischi. Poco più che ventenne iniziò ad avere un grande successo come interprete, cantante e ballerino, in seguito fu paragonato a una sorta di “Beatles francese”; nel 1967 scrisse il famoso brano reinterpretato da Paul Anka e Frank Sinatra. Era un instancabile lavoratore e viaggiatore, costantemente in tour, infatti, ebbe un certo seguito in tanti paesi, non solo europei. Vediamo un video live in lingua italiana, qui Comme d’habitude (scritta insieme a Jacques Revaux) e qui un’altra canzone del suo vario repertorio.

 

IDENTIKIT

Nome: Claude Antoine Marie
Cognome: François
Altri nomi: Cloclo, Koko
Strumenti: Voce, chitarra, pianoforte, violino, batteria
Nazionalità:
Francese
Nato a:
Ismaϊlia (Egitto)
Il: 1 febbraio 1939
Origine: Serrastretta (CZ), la famiglia della madre Lucia Mazzei
Web: en.wikipedia.org/wiki/Claude_Fran%C3%A7ois

 


Provincia:
Categorie:
Ballerini · Cantanti · Musicisti
Like:
13

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.