banner

Mario Castellacci

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Con Mario Castellacci chiudiamo la trilogia “calabra e destrorsa” del Bagaglino: infatti, oltre a Oreste Lionello e Pierfrancesco Pingitore, anche il giornalista e scrittore era di origini calabresi, nato a Reggio precisamente. Cresciuto in Toscana, comincia la sua storia politica e artistica a Salò (RSI) dove giovanissimo scrive il testo di un inno che ebbe un certo successo, Le donne non ci vogliono più bene. Trasferitosi a Roma, aveva poi cominciato la carriera di giornalista satirico, e proprio nella capitale fondò il Bagaglino con Pingitore, Lionello e altri. Autore radiofonico e televisivo, Castellacci ha lavorato insieme a Gabriella Ferri e Gigi Proietti, inoltre ha scritto e sceneggiato commedie per il cinema e per il teatro. Non ha mai nascosto il suo passato e l’ha anche raccontato in un libro La memoria bruciata, dedicato a tutta quella gioventù che dovette rimuovere in fretta le proprie idee politiche. Castellacci ha firmato i testi anche di altri brani e ne ascoltiamo uno in fondo all’identikit, Sempre; nel comune di Todi è ricordato con un “belvedere” a suo nome.

 

IDENTIKIT

Nome: Mario
Cognome: Castellacci
Nazionalità: Italiana
Nato a: Reggio Calabria
Il: 16 luglio 1924
Web: it.wikipedia.org/wiki/Mario_Castellacci

 

 

 


Provincia:
Categorie:
Extra · Giornalisti
Like:
0

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari