banner

Peter Kolosimo

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Un altro personaggio un po’ “fuori categoria” che non potevamo assolutamente saltare, poiché considerato pioniere della fantarcheologia, sicuramente il primo scrittore del genere in Italia. Figlio di un carabiniere calabrese, generale, guarda caso di Colosimi (Cs) e di una donna statunitense, Peter Kolosimo nacque a Modena e visse a Bolzano per diversi anni. Era anche giornalista e divulgatore scientifico, scriveva in diverse lingue e in tantissime altre sono stati tradotti i suoi libri. Si occupava di una storia dell’uomo alternativa, anche in contatto con altre forme di vita, i suoi testi furono tradotti e venduti in tutto il mondo, soprattutto negli anni Settanta. Ha diretto la rivista Pi Kappa, nome preso dalle sue iniziali, e ha ricevuto il premio Bancarella nel 1969 per Non è terrestre. Il collettivo Wu Ming gli ha dedicato uno speciale (leggi o ascolta la traccia in fondo all’identikit): una storia da riscoprire, un calabrian che “voleva collegare passato remoto e futuro utopico, e così liberare il mondo”.

(Segnalato da Anthony W. Calabrese)

IDENTIKIT

Nome: Pier Domenico
Cognome:
Colosimo
Nome d’arte:
Peter Kolosimo, Omega Jim
Nazionalità:
Italiana
Nato a:
Modena
Il:
15 dicembre 1922
Origine:
Colosimi (CS), il padre
Web:
it.wikipedia.org/wiki/Peter_Kolosimo


Provincia:
Categorie:
Extra · Giornalisti
Like:
0

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari