banner

John Muto

  • 9
  •  
  •  

John Muto è uno di quei personaggi il cui lavoro risulta fondamentale per la riuscita delle scene e, in generale, dell’intera pellicola cinematografica. Production designer per film quali Home alone, in italiano conosciuto come Mamma ho perso l’aereo, Terminator 2/3D di James Cameron o l’horror La notte della cometa, solo per fare qualche titolo. La famiglia del padre veniva da Aprigliano, in provincia di Cosenza, zona in cui il cognome è ancora abbastanza diffuso. L’iniziale sogno di John Muto era quello di fare lo scrittore, dopo la laurea in letteratura inglese ha cominciato a creare animazioni per una scuola di danza oltre ad autoprodurre piccoli cortometraggi. Grazie al film Species (Specie mortale), vanta nel curriculum anche un lavoro con l’artista Hans Ruedi Giger, Premio Oscar per gli effetti speciali di Alien insieme a Carlo Rambaldi. Passa facilmente dalle commedie ai thriller, per alcuni titoli si è occupato lui stesso di effetti animati; la sua competenza nel campo del design lo porta a tenere conferenze, incontri e lezioni universitarie. Qui vediamo una scena della celebre commedia alla quale ha contribuito con il suo tocco personale…

(Segnalato da Calabria in Ciak)

IDENTIKIT

Nome: John
Cognome: Muto
Nazionalità: Statunitense
Origine: Aprigliano (CS), i nonni paterni
Web: worldbuilding.institute/people/john-muto

 


Provincia:
Categorie:
Scenografi
Like:
1

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.