banner

Mimmo Candito

  • 3
  •  
  •  

È scomparso di recente Mimmo Candito, reporter e scrittore, era nato a Reggio Calabria nel 1941. Si trasferì a Genova negli anni Sessanta cominciando la carriera di giornalista, dapprima scrivendo articoli su cinema e cultura, in seguito occupandosi principalmente di politica estera. Ha raccontato moltissimi conflitti internazionali, corrispondente per La Stampa e altre testate, ha insegnato all’Università di Torino ed è stato il presidente in Italia di Reporters Sans Frontières. Candito ha inoltre scritto una serie di libri, molti dei quali riguardavano proprio la comunicazione e il suo lavoro da inviato. Dopo aver collezionato diversi riconoscimenti, come reporter di guerra, alla sua memoria è stato istituito un premio giornalistico (leggi). Qui un ricordo da parte del quotidiano torinese in cui ha lavorato per circa quarant’anni, in fondo all’identikit un’intervista riguardo alla “verità” nel mestiere di questi tempi. Concetti ribaditi in uno dei suoi tanti libri (vedi) «perché la verità non è mai nell’apparenza ma impone invece lavoro, ricerca, tempo».

IDENTIKIT

 Nome: Mimmo (Domenico)
Cognome: Candito
Nazionalità: Italiana
Nato a: Reggio Calabria
Il: 15 gennaio 1941
Web: it.wikipedia.org/wiki/Mimmo_C%C3%A0ndito

 


Provincia:
Categorie:
Extra · Giornalisti
Like:
1

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.