banner

Una giornata di Lugi

  • 123
  •  
  •  

Un’esperienza che ha a che fare prima di tutto con i suoi luoghi: l’Etiopia, Cosenza, Bologna. Chiacchierare con questo pezzo di storia dell’hip hop significa anche inoltrarsi nel suo vissuto che inevitabilmente si ritrova nella musica che tira fuori da anni. Si comincia parlando di Ethio jazz e cucina tipica della nazione di nascita, della prima breakdance a Cosenza, delle jam sessions a Bologna negli anni Novanta, lui sempre presente. La sensazione è quella di avere a che fare con un’enciclopedia vivente della materia trattata (hip hop, funk, jazz): si vede dall’affetto e stima con cui è salutato da tutta la scena rap lametina (e non) presente alla serata, dal sorriso di chi ascolta le tracce pur non essendo un esperto. Insomma “quando c’è la sostanza, quando sei vero, si sente, incazzato o tranquillo non importa”, altra perla che ci ha regalato chiacchierando nel pomeriggio. Non c’è bisogno della canonica intervista, contano più i fatti e quelli si sono visti nelle danze e nel viavai di gente al parco Peppino Impastato per partecipare alla festa.

Prima di Lugi si sono esibiti con live tiratissimi FabYoNext, J Vas e Zacckazò, Tonypolo e Omarito, Dj Kerò bravissimo ad aprire e chiudere il party alternandosi con lo stesso Lugi. Durante il dj set molti altri mc sono saliti per rappare sulle sue basi, microfono aperto per tutti quelli che hanno voluto cimentarsi insieme al super ospite della serata. Momento clou, con sala piena e cori da stadio, è stato sicuramente quando Boogie Lou ha preso anche il microfono per cantare alcuni dei suoi classici come Robin Hood sindaco, Non c’è limite allo show o Alla lontana, gran bel featuring con i Med’uza (vedi). Serata riuscitissima e quasi tutti presi bene proprio grazie a lui. Un altro grazie doveroso è per chi ha ideato e realizzato l’evento: Spaghetti Sunday, Antonio Crespino e tutti quelli che hanno lavorato e partecipato al parco Peppino Impastato di Lamezia Terme. 29 dicembre 2015, noi c’eravamo e ci siamo scialati…

Immagine di copertina: CMF


Categorie:
Live report · News
Like:
3

Post recenti

Articoli correlati


Post Popolari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.